In bicicletta in città
In bicicletta a Venezia Bandiera
In bicicletta a - BolognaMonacoRomaBasileaViennaFrancoforteBerlino Flag

Galleria foto
Galleria immagini
Mappa luogo e dintorni
Traffico

Può apparire strano il titolo di questa pagina In bicicletta a Venezia visto che nelle calli e nei campielli di Venezia non è consentito pedalare (Art.28 del regolamento di polizia urbana: "È inoltre vietata nei campi e nelle calli di Venezia la circolazione dei velocipedi, l'uso dei pattini a rotelle ..."), ma nel comune di Venezia rientrano anche le isole della laguna, alcune delle quali sono pedalabili (Lido, Pellestrina e S.Erasmo), oltre ovviamente alla terraferma di Mestre e Marghera.

Il traffico a Mestre e al Lido è abbastanza ridotto rispetto a quello infernale delle grandi metropoli, grazie anche alla buona rete di piste ciclabili a Mestre e Marghera, una delle migliori d'Italia. Manca ancora però un collegamento ciclabile per Venezia, che consenta ai cicloturisti di raggiungere Venezia senza troppi rischi, e ai veneziani di raggiungere in bici la terraferma (o il Lido dalla terraferma).

Piste ciclabili in città

Come detto a Mestre c'è una buona rete di piste ciclabili, da segnalare quella in via Dante, singolare esempio di strada urbana aperta solo alle bici;

Posti bici

A Mestre rastrelliere per bici sono presenti, soprattutto presso i grossi centri commerciali, ma non molto frequenti; si segnala un grosso bici-park vicino alla stazione ferroviaria di Mestre.

Al Lido ci sono molti parcheggi per bici presso l'imbarcadero di Santa Maria Elisabetta, usati dai lidensi che vanno poi in battello a Venezia a lavorare o studiare. E molto usati anche dai veneziani che lasciano qui la bici da usare quando vengono al Lido.

Uso della bici

La bici è molto usata sia a Mestre sia al Lido, certamente molto al di sopra della media italiana, ma ancora al di sotto della media nelle città della Mitteleuropa, in particolare quelle olandesi e danesi.

Itinerari lagunari raccomandabili

Al Lido sono da provare la gita al faro di S.Nicolò (estremo nord dell'isola del Lido), quella ai murazzi e la traversata delle isole del Lido e di Pellestrina fino al bosco e al Faro di Ca'Roman

Interessanti anche il giro dell'isola di S.Erasmo nota per essere l'orto di Venezia, e sulla terraferma il giro tra le barene della laguna nord fino a Lio Piccolo o il percorso intorno alla Laguna Nord di Venezia.

Fondamentale è la possibilità di trasportare la bici sui battelli dell'ACTV l'azienda del trasporto pubblico veneziano. Il supplemento per il trasporto della bici è di 1,10€ da aggiungere al prezzo per persona. Il servizio è attivo sulle linee 6-14 (motonave S.Zaccaria-Lido-Punta Sabbioni), 11 (ferry tra l'isola del Lido e quella di Pellestrina), 13 (vaporetto da Fondamente Nove per Murano e S.Erasmo), 17 (ferry Tronchetto-Lido).


Ultima visita il 2017-01-19


Collegamenti sul web
Foto panoramica: scorrere la foto usando la barra in basso o fare clic sulla foto per vederla intera. X