Il Veneto in biciVille venete
Villa Roberti a Brugine (PD)
  Villa Foscarini-Erizzo - Villa Garzoni - Villa Pisani, la Nazionale - Villa Foscarini-Rossi - Villa Giovanelli Flag

Galleria fotografica
Galleria immagini
Mappa villa e dintorni

Brugine, provincia di Padova, 5 m s.l.m. via Roma 90, (stazione ferroviaria a Piove di Sacco sulla linea Venezia-Adria circa 6 km a est). La villa è facilmente raggiungibile in bici su strade ciclabili da Piove di Sacco, e si trova sull'itinerario Piove di Sacco-Rovigo.


La famiglia padovana dei Roberti (in origine de Ruberti) avendo acquisito nel Cinquecento nuovi terreni nel paese di Brugine, incaricò l'architetto Andrea Da Valle della costruzione di una villa che fu completata nel 1553.

Caratteristici della villa erano gli affreschi di Gian Battista Zelotti che la decoravano sia all'esterno che all'interno; i primi appaiono oggi molto deteriorati mentre in buono stato sono quelli all'interno. Alcuni affreschi sarebbero di Paolo Caliari, il “Veronese”.

Nel Seicento la villa passò di proprietà ai Frigimelica, famiglia della quale faceva parte anche l'architetto Girolamo che apportò alcune modifiche alla villa, come la serliana sulla facciata laterale.

Dopo numerosi cambi di proprietà, la villa è oggi della famiglia Bozzolato e visitabile solo su appuntamento; cortile e barchessa sono utilizzati per un mercatino dell'usato, di norma la prima domenica del mese, e in tale occasione villa e parco sono aperti al pubblico.


Ultima visita il 2014-07-12


Collegamenti sul web
Riferimenti
Bibliografia
X Foto ad alta risoluzione: fare clic per vedere la foto alle dimensioni originali.