Il Veneto in biciVille venete
Villa Nani Mocenigo a Canda (RO)
  Villa Badoer - Villa Grimani Molin - Villa Morosini - Villa Pojana - Villa Saraceno Flag

Galleria fotografica
Galleria immagini
Mappa villa e dintorni

Canda (Rovigo) 10 m s.l.m. (stazione ferroviaria a Badia circa 5 km a nord ovest). La villa si trova lungo l'argine del Canalbianco subito ad Est del paese (vedi itinerario Rovigo-Polesine-Ferrara).


La villa fu costruita tra il 1580 e il 1584 sul sedime di un preesistente edificio probabilmente già di proprietà della famiglia veneziana dei Nani Mocenigo, in una zona interessata a lavori di bonifica. Il progetto è attribuito a Vincenzo Scamozzi.

La facciata verso il Canalbianco fu rifatta nel Settecento da architetto ignoto; ha al centro una grande loggia con quattro colonne e ai lati due pilastri in stile corinzio, sormontate da attico e da sei vasi in corrispondenza delle colonne e dei pilastri sottostanti. Sulla facciata tra le finestre del mezzanino gli stemmi della famiglia Nani.

La villa è circondata da un ampio parco e da un giardino verso il Canalbianco; l'argine del canale è stato sopraelevato per evitare inondazioni e questo ha snaturato la prospettiva della villa, che un tempo affacciava direttamente sul canale, una situazione simile a quella della villa Morosini a Polesella.

L'interno della villa, e una parte degli affreschi, furono danneggiati da un incendio il 17 gennaio 1946 (o 1944 secondo altre fonti).

Alla data della mia visita, la villa appare chiusa, non visitabile, il portone principale murato e il tutto in stato di semi-abbandono, anche se risulta che sia occasionalmente utilizzata per spettacoli all'aperto. Un cartello all'esterno invita a comporre un numero telefonico gratuito per ascoltare la descrizione della villa.


Ultima visita il 2015-05-24


Collegamenti sul web
Riferimenti
Bibliografia
X Foto ad alta risoluzione: fare clic per vedere la foto alle dimensioni originali.