Il Veneto in biciVille venete
Villa Gera a Conegliano (TV)
  Villa Toderini - Villa Loredan - Villa Tiepolo - Villa Barbaro - Villa Albrizzi Flag

Galleria fotografica
Galleria immagini
Mappa villa e dintorni

Conegliano, provincia di Treviso, via Coderta 1; stazione ferroviaria a Conegliano sulla linea Venezia-Udine circa 500 m a sud. Si trova sull'itinerario la via del Prosecco.


Questa villa è ancora segnalata tra le ville venete pur essendo stata costruita nell'Ottocento dopo la caduta della Serenissima; progetto e realizzazione furono infatti commissionati da Bartolomeo Gera intorno al 1830 a Giuseppe Jappelli architetto veneziano ben noto per il progetto di parchi e giardini e per il caffè Pedrocchi di Padova. La villa sorge sul pendio dei colli a nord di Conegliano in posizione panoramica e circondata da giardino e vigna lungo il pendio. Ben visibile a grande distanza, molto meno visibile dagli immediati dintorni essendo circondata da un alto muro di pietra. L'unica vista completa della facciata della villa si ha dalla via De Amicis, raggiungibile dalla piazza Cima, centro di Conegliano, salendo per la strada sulla sinistra del teatro e quindi girando a sinistra alla fine della salita.

L'aspetto della villa è come tante ville del Settecento di impronta neoclassica e neopalladiana; la facciata è a tempio greco e consiste di una grande loggia con otto colonne ioniche; sul timpano altorilievi di Marco Casagrande. All'interno affreschi di Giovanni De Min.

La villa oggi è utilizzata per ricevimenti, matrimoni e altri eventi.

X

Ultima visita il 2016-10-30


Collegamenti sul web
Riferimenti
Bibliografia
X Foto ad alta risoluzione: fare clic per vedere la foto alle dimensioni originali.