Il Veneto in biciVille venete
Villa Contarini dei Leoni a Mira (VE)
  Villa Bon - Villa Querini - Villa Seriman - Villa Moscheni - Villa Tron Flag

Galleria fotografica
Galleria immagini
Mappa villa e dintorni

Mira, alt. 5m s.l.m. (staz. ferroviaria a Mira, 4km a Nord sulla linea Venezia-Padova e a Mira Buse 1 km a sud sulla linea Venezia-Adria.) - La villa è ben visibile dall'Itinerario ciclabile del Brenta dall'altra parte del canale all'altezza dello stabilimento della Mira Lanza.


La villa fu realizzata, ristrutturando un edificio precedente, nel 1558 per conto di Federico Contarini, procuratore di San Marco; l'aspetto richiama quello di un vero e proprio palazzo veneziano, con una facciata sulla riviera del Brenta e una posteriore sulla campagna, oggi giardini.

Nel 1574 la villa ospitò il Re di Polonia Enrico V di Valois che stava rientrando in Francia per salire al trono dopo la morte di suo fratello Carlo IX, come è ricordato nella lapide sulla facciata della villa. Enrico si trattenne per qualche tempo a Venezia, accolto con grandi onori, poi proseguì nel ritorno in patria, dove l'anno successivo fu incoronato Re di Francia con il nome di Enrico III.

Nel Settecento la villa passò alla famiglia Pisani che fece affrescare le sale a Giambattista Tiepolo. Alcuni di questi affreschi ricordano la visita di Re Enrico.

Tra Settecento e Ottocento la villa subì diverse modifiche tra le quali l'aggiunta dei due leoni ai lati dell'ingresso che danno il nome all'edificio, per distinguerlo da altre ville Contarini.

A fine Ottocento la villa fu acquistata da un ricco francese Edouard André che fece trasportare gli affreschi del Tiepolo e i due leoni a Parigi dove sono tuttora. I leoni sono stati sostituiti con due copie.

Oggi la villa appartiene al comune di Mira che la utilizza occasionalmente per mostre ed eventi culturali. L'ultimo restauro è del 2008. Il parco è aperto al pubblico con il nome di "Giardini pubblici". Attualmente (2011) ospita in una dipendenza nel giardino un teatro, il Teatro Villa dei Leoni.


Ultima visita il 2014-07-11


Collegamenti sul web
Riferimenti
Bibliografia
X Foto ad alta risoluzione: fare clic per vedere la foto alle dimensioni originali.