Il Veneto in biciVille venete
Villa Chiericati a Vancimuglio (VI)
  Villa Godi Piovene - Villa Chiericati-Fogazzaro - Villa Gazzotti - Villa Valmarana ai Nani - Villa Valmarana Flag

Galleria fotografica
Galleria immagini, doppio clic per vedere l`immagine originale
Mappa villa e dintorni

Vancimuglio frazione del comune di Grumolo delle Abbadesse, alt. 20 m s.l.m. (staz. ferroviaria a Lerino circa 3 km a Nord, o a Vicenza circa 10 km a Ovest.); la villa ha l'ingresso sulla SR 11 (ex statale 11 padana superiore); può essere raggiunta in bici dalla ciclabile Vicenza-Noventa Vicentina con una deviazione di 4 km da Longare.


I fratelli vicentini Giovanni e Girolamo Chiericati incaricarono intorno al 1550 Andrea Palladio della realizzazione di questa villa agricola in una zona di risaie, insieme a quella del monumentale palazzo nel centro di Vicenza.

In effetti solo il progetto della villa è sicuramente del Palladio; molti particolari fanno pensare che la realizzazione sia stata lasciata ad altri che non rispettarono del tutto il progetto originario; per esempio le finestre molto vicine agli angoli della facciata disattendono una delle raccomandazioni del Palladio nel Quattro libri dell'Architettura ad evitare indebolimenti della struttura.

Anche se poco conosciuta, la villa è importante perché è la prima nella quale il Palladio usa quel pronao a tempio greco con colonne e timpano triangolare che diventerà poi la più visibile caratteristica dello stile palladiano.

La villa passò in seguito di proprietà alle famiglie Porto e Rigo, e oggi al suo ingresso c'è solo l'insegna "Villa Da Porto Rigo". Villa e giardino sono visitabili solo previo accordo con la proprietà.


Ultima visita il 2013-01-01


Collegamenti sul web
Riferimenti
Bibliografia
X Foto ad alta risoluzione: fare doppio clic per vedere la foto alle dimensioni originali.