Itinerari in biciMappaIn bici nel Veneziano
Venezia, lungo la laguna, San Donà
Mappa, altimetria, tabella di marcia - 48 km Flag

Galleria immagini
Galleria multimediale
Planimetria

Nella primavera 2017 è stata inaugurata la nuova ciclabile lungo la laguna tra Portegrandi e Caposile; in precedenza esisteva solo un sentiero erboso a malapena pedalabile con una mountain bike e con un passaggio difficile che in caso di acqua alta doveva essere fatto a guado. Ora c'è una pista di ottima fattura pavimentata e percorribile senza alcuna difficoltà con spettacolari viste sulla laguna.


L'itinerario qui descritto vuol essere un possibile percorso da Venezia lungo la laguna e poi lungo il Piave fino a San Donà, purtroppo non tutto ciclabile, ci sono molti tratti su strade normali in mezzo al traffico.

Punto di partenza piazzale Roma a Venezia; si sale la SR 11 fino al bivio del Tronchetto dove si trova la passerella a sbalzo lungo il ponte translagunare; la si percorre per circa 800 m e quindi si confluisce sul vecchio marciapiede sul ponte, che presenta qualche strettoia e richiede una certa cautela.

Alla fine del ponte si trovano due grandi piloni (popolarmente noti come i Pili) dove c'è un passaggio molto stretto tra pilone e guard-rail.

Si prosegue per la nuova ciclabile per Mestre lungo la SR 11 (*) fino alla via dei Petroli, in fondo alla quale si trova una rampa sulla destra che porta sul cavalcavia di San Giuliano; attenzione dalla cima il tratto in discesa è molto stretto e vi passa anche la rotaia del tram; controllare che il tram non sia in arrivo (la visibilità è buona). Massima cautela!

A termine discesa a destra si entra nel parco di San Giuliano ricco di piste ciclabili; in fondo si imbocca la ciclabile per il passo di Campalto che corre lungo la laguna visibile a tratti al di là di una zona interdetta. A passo di Campalto traversata la strada si trova un segnale che ci porta sulla nuova ciclabile sterrata per il forte Bazzera.

Si continua lungo la laguna attraversando poi un piccolo parco dopo il quale il percorso corre su strada sterrata e poi, saliti sull'argine, su un sentiero erboso piuttosto sconnesso, dal quale si vedono e sentono gli aerei in atterraggio all'aeroporto, fino ad arrivare a fine argine; sulla sinistra c'è il forte Bàzzera, sulla destra oltre un canale c'è l'inizio della pista dell'aeroporto «Marco Polo» che ci impedisce di continuare lungo la laguna.

Si gira a sinistra e si raggiunge l'abitato di Tessera, che dà nome all'aeroporto, e la sua pizza; alla fine si è costretti a pedalare per un breve tratto sulla via Orlanda molto trafficata fino alla grande rotonda dell'aeroporto. Qui conviene girare a destra fino alla prima rotonda e quindi girare a sinistra attraversando la zona aeroportuale su una strada comunque meno trafficata della via Triestina sulla quale peraltro si confluisce alla fine.

Qui c'è il tratto meno ciclabile del percorso, si corre sul margine destro della via Triestina a quattro corsie. Il peggio viene all'ultimo quando la strada si riduce a due corsie e il ciclista deve correre stretto tra traffico e margine della strada, fin'oltre un ponte dove si trova sulla sinistra il bivio per Altino.

La via Sant'Eliodoro che porta ad Altino ha un traffico minimo ed è molto tranquilla; all'inizio passa accanto al nuovo museo nazionale di Altino, con reperti paleoveneti e romani (Altino era un'importante città romana). Alla fine si attraversa la strada e si passa sulla ciclabile lungo il Sile fino a Portegrandi dove c'è un piccolo porticciolo sulla laguna.

A Portegrandi si passa un piccolo ponte levatoio, si percorrono tre km su sterrato e finalmente si trova la nuova ciclabile per Caposile, vertice nord della laguna. Viste spettacolare, se si è fortunati si possono anche ammirare i fenicotteri rosa.

Alla fine si arriva al ponte su barche di Caposile, lo si passa, si risale verso destra passando un ponte chiuso al traffico, si gira a sinistra e si trova, attraversata la trafficatissima SP 43, una stradina a traffico minimo sulla sinistra Piave che ci porta a San Donà di Piave, dove c'è stazione ferroviaria sulla linea Venezia-Trieste.

X La nuova ciclabile praticamente finita dovrebbe essere inaugurata tra fine agosto e inizio settembre 2017. Qui si descrive il percorso come se fosse in esercizio.

Ultima visita il 2017:08:17


Collegamenti