Itinerari in biciin VenetoLa città libera dalle auto
Bandiera del Leone In bicicletta a Venezia?
Flag Lido - Pellestrina - Mestre - da Mestre a Venezia

Galleria immagini
Galleria immagini

«In bici a Venezia?»

La domanda può apparire strana per una città pedonale, ma in effetti può avere significati diversi, una volta chiariti meglio i termini:

In passato ho letto che era consentito introdurre biciclette in centro storico a condizione che la ruota anteriore fosse smontata; bizzarra norma che in pratica equivaleva a un divieto generalizzato.

In seguito la normativa è stata modificata variamente; qualche anno fa si leggeva all'art. 28:

"È inoltre vietata nei campi e nelle calli di Venezia la circolazione dei velocipedi, l'uso dei pattini a rotelle ..."),

Il divieto riguardava solo la circolazione o uso delle bici, quindi implicitamente era ammesso condurre le bici a mano.

Ma nel 2016 la giunta Brugnaro ha lanciato una vera e propria crociata contro le biciclette in centro storico, e il regolamento di polizia urbana è stato modificato; quello attualmente in vigore recita all'art. 28 bis, appositamente introdotto:

Art. 28 bis

(DIVIETO DI CIRCOLAZIONE DEI VELOCIPEDI NEL CENTRO STORICO DI VENEZIA)

  1. Nel Centro Storico di Venezia è vietata la circolazione dei velocipedi anche se condotti a mano.
  2. Il divieto di cui al comma precedente non si applica:
    1. Ai velocipedi condotti a mano dei residenti nel Centro Storico di Venezia limitatamente al percorso più breve tra la loro abitazione e Piazzale Roma ovvero l’imbarco sul trasporto acqueo in direzione Piazzale Roma, Lido, o le altre località dell’Estuario;
    2. Ai velocipedi condotti a mano limitatamente al tratto compreso tra Piazzale Roma, il ponte della Costituzione, la fondamenta Santa Lucia, calle Favretti fino alla congiungente perpendicolare tra lo spigolo ovest della chiesa degli Scalzi ed il Canal Grande;
    3. Ai velocipedi condotti da bambini di età pari o inferiore ad anni 8, ad esclusione dell’Area Marciana, Area Realtina, campo San Bortolomio, campo San Salvador, campo San Luca, campo San Fantin, campo San Moisè, Mercerie, calle larga XXII marzo, calle larga San Marco, Frezzeria, campo San Filippo e Giacomo, campo San Rocco e limitatamente ai seguenti orari: tra le 9.00 e le 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
  3. È in ogni caso vietato legare i velocipedi con catene, corde e simili agli elementi dell’arredo urbano.
  4. All’atto della contestazione della violazione del presente articolo, l’agente accertatore è autorizzato a porre in stato di fermo il velocipede e, se legato, a rimuoverlo nonché a custodirlo presso i propri uffici fino al pagamento della relativa sanzione amministrativa, anche in forma ridotta.


Fonti bibliografiche e collegamenti