Itinerari in biciin VenetoLa città libera dalle auto
Bandiera del Leone In bicicletta a Venezia
Flag Lido - Pellestrina - Mestre - da Mestre a Venezia

Galleria immagini
Galleria immagini

Può apparire strano il titolo di questa pagina In bicicletta a Venezia visto che nelle calli e nei campielli di Venezia non è consentito pedalare (Art.28 del regolamento di polizia urbana: "È inoltre vietata nei campi e nelle calli di Venezia la circolazione dei velocipedi, l'uso dei pattini a rotelle ..."), ma nel comune di Venezia rientrano anche le isole della laguna, alcune delle quali sono pedalabili (Lido, Pellestrina e S.Erasmo), oltre ovviamente alla terraferma di Mestre e Marghera. (agli itinerari da Venezia per le Venezie dedico una pagina a parte).

Itinerari possibili sono quelli al faro di S.Nicolò (estremo nord dell'isola del Lido), ai murazzi, la traversata delle isole del Lido e di Pellestrina fino al bosco e al Faro di Ca'Roman, il giro dell'isola di S.Erasmo nota per essere l'orto di Venezia, e sulla terraferma il giro tra le barene della laguna nord fino a Lio Piccolo o il percorso intorno alla Laguna Nord di Venezia.

Fondamentale è la possibilità di trasportare la bici sui battelli dell'ACTV l'azienda del trasporto pubblico veneziano. Il supplemento per il trasporto della bici è di 1,10€ da aggiungere al prezzo per persona. Il servizio è attivo sulle linee 6-14 (motonave S.Zaccaria-Lido-Punta Sabbioni), 11 (ferry tra l'isola del Lido e quella di Pellestrina), 13 (vaporetto da Fondamente Nove per Murano e S.Erasmo), 17 (ferry Tronchetto-Lido).



Fonti bibliografiche e collegamenti